banner112

notizia

Il tipo di ventilatore utilizzato per diverse malattie è diverso. In generale, il ventilatore automatico a un livello viene utilizzato per i pazienti che russano; il ventilatore in modalità ST a due livelli per le malattie polmonari. Se si tratta di un paziente con russamento più complesso, potrebbe essere necessario utilizzare il ventilatore Bilevel. Il tipo di ventilatore utilizzato per diverse malattie è diverso. Esistono più modalità di ventilatore non invasivo. Di seguito viene descritta la modalità del ventilatore. Puoi scegliere il ventilatore non invasivo adatto a te in base alla tua situazione.

Il ventilatore dispone delle modalità CPAP, S, T, S / T, come segue:

1. Modalità CPAP del ventilatore: modalità a pressione positiva continua delle vie aeree

CPAP: modalità di pressione positiva continua delle vie aeree: pressione positiva continua delle vie aeree, il paziente ha una forte respirazione spontanea, il ventilatore fornisce la stessa pressione nelle fasi inspiratoria ed espiratoria per aiutare il paziente ad aprire le vie aeree. Viene utilizzato principalmente per i pazienti con sindrome da apnea ostruttiva del sonno OSAS, forte respirazione spontanea e solo una piccola assistenza dal ventilatore. Nessun trigger, nessuna commutazione, il corpo umano respira liberamente, la pressione è controllata a una pressione costante e la pressione della fase inspiratoria e della fase espiratoria sono uguali. Respirazione assistita (il supporto della pressione è 0) + il controllo della pressione è una modalità non invasiva più comunemente utilizzata. Gli effetti fisiologici sono equivalenti alla PEEP (pressione positiva di fine espirazione): aumentare il volume residuo funzionale, migliorare la compliance; ridurre il consumo di energia inspiratoria, migliorare l'attivazione; mantenere aperte le vie aeree superiori.

2. Modalità S del ventilatore:

Modalità S di ventilazione autonoma Modalità di respirazione spontanea --- Modalità di respirazione spontanea, il paziente ha una respirazione spontanea o può attivare il ventilatore per ventilare autonomamente, il ventilatore fornisce solo IPAP ed EPAP, il paziente controlla la frequenza respiratoria e il rapporto inspiratorio / tempo inspiratorio in modo autonomo Per pazienti con buona respirazione spontanea o pazienti con apnea notturna centrale. Attivazione della respirazione spontanea: il ventilatore e la frequenza respiratoria del paziente sono completamente sincronizzati. Se la respirazione spontanea del paziente si arresta, anche il ventilatore smette di funzionare. Controllo della pressione (pressione costante): mantenere una pressione IPAP (pressione positiva delle vie aeree inspiratorie) preimpostata sul ventilatore inspiratorio e mantenere una pressione EPAP (pressione positiva delle vie aeree espiratorie) preimpostata sul ventilatore di espirazione Si tratta di un interruttore di flusso, respirazione assistita + pressione controllo ed è una modalità non invasiva relativamente comune.

ST3
ST1

3. Modalità T del ventilatore:

modalità di ventilazione a tempo T Modalità di controllo del tempo: modalità di controllo del tempo a tempo, il paziente non ha respirazione spontanea o non può attivare il ventilatore per la ventilazione in modo indipendente, il ventilatore controlla completamente la respirazione del paziente, fornisce IPAP (pressione positiva delle vie aeree della fase inspiratoria), EPAP (espiratoria fase vie aeree pressione positiva), BPM, Ti (rapporto tempo inspiratorio / tempo espiratorio). Questa modalità viene utilizzata principalmente per i pazienti che non hanno respirazione spontanea o la cui capacità di respirazione spontanea è debole. Attivazione temporale: il ventilatore funziona a una frequenza preimpostata e non è sincronizzato con la respirazione spontanea del paziente. Controllo della pressione (pressione costante): mantenere una pressione IPAP (pressione positiva delle vie aeree inspiratorie) preimpostata sul ventilatore inspiratorio e mantenere un'EPAP (pressione positiva delle vie aeree espiratorie) preimpostata sul ventilatore di espirazione Commutazione del tempo di pressione: controllo della respirazione + controllo della pressione, non modalità invasiva usata raramente.

4. Modalità S / T del ventilatore:

autonomous/time ventilation mode S/T Spontaneous/Timed automatic switching mode --- Spontaneous/Timed automatic switching mode. When the patient's breathing cycle is less than the period corresponding to the backup ventilation frequency, it is in S mode; when the patient's breathing cycle is greater than the backup ventilation frequency, it is in T mode. Automatic switching point: the period corresponding to the backup ventilation frequency such as: BPM=10 times/min, breathing cycle=60 seconds/10=6 seconds, then the ventilator waits for 6 seconds, if the patient can trigger the ventilator within 6 seconds, the ventilator It is S working mode, otherwise it is T mode. This mode is the most commonly used and is used for various patients. a. The spontaneous breathing triggers when the spontaneous breathing frequency>preset frequency of the ventilator. The ventilator and the patient's breathing frequency are fully synchronized. The pressure control flow rate is switched. b. The spontaneous breathing frequency<time of the ventilator preset frequency. The ventilator triggers in advance. The set frequency working pressure control time switching assist/control breathing + pressure control is a commonly used non-invasive mode.


Post time: Jul-14-2020